LINEA GUIDA PER LA FORNITURA DI APPARECCHI ACUSTICI TRAMITE IL S.S.N.


L' apparecchio acustico può essere acquistato a carico dell'azienda sanitaria dietro presentazione di prescrizione medica avvalendosi delle condizioni di invalidità della persona.

I soggetti aventi diritto alla fornitura di apparecchi acustici con spesa a carico del Servizio Sanitario Nazionale sono:

  • Gli invalidi civili per ipoacusia ( nel verbale di riconoscimento dello stato di invalidità deve essere esplicitamente espressa la patologia “ipoacusia”)

  • I minori, indipendentemente dal grado di ipoacusia

  • I ricoverati in strutture sanitarie accreditate

  • Gli invalidi del lavoro ( le forniture protesiche conseguenti ad ipoacusie professionali sono di esclusiva pertinenza I.N.A.I.L.

  • Gli invalidi di guerra e categorie assimilate

LA FORNITURA IN POCHI SEMPLICI PASSI


  • Controllo dell'udito

Recatevi con fiducia presso il nostro Centro:

 l'audioprotesista verificherà la corrispondenza dell'ipoacusia ai parametri richiesti e vi darà precise indicazioni su come procedere per richiedere la fornitura dell'apparecchio acustico a carico dell' ASL

  • Visita specialistica

Il medico di famiglia vi fornirà la richiesta di una visita specialistica (visita otorino con esame audiometrico) dopo di che bisognerà recarsi presso il poliambulatorio per effettuare la visita con L'otorino il quale provvederà a prescrivere le protesi.

  • Preventivo di spesa

Di nuovo presso  il nostro Centro: L' Audioprotesista dopo aver ricevuto la prescrizione e la documentazione rilasciata dell'otorino, provvederà a compilare il preventivo di spesa (sempre a carico del ASL) e a svolgere i necessari adempimenti per vostro conto.

  • Autorizzazione e collaudo

LA CONSEGNA


L' Asl si pronuncia entro breve tempo dalla richiesta di fornitura. Con l'autorizzazione ricevuta l'Acustica Centro Alpha consegna l'apparecchio. Il paziente firmerà la dichiarazione di ricevuta e tornerà dallo specialista (OTORINO) per effettuare il collaudo.

Il tempo minimo di rinnovo per gli apparecchi acustici è di 5 anni. In caso di smarrimento, rottura accidentale, di particolare usura del dispositivo, di impossibilità tecnica della riparazione o di non convenienza economica della riparazione stessa la ASL può autorizzare per una sola volta, la fornitura di un nuovo apparecchio prima che siano decorsi i 5 anni.

Per i dispositivi forniti ai minori di 18 anni non si applicano i tempi minimi di rinnovo. Le protesi verranno infatti prescritte in base ai controlli clinici ed al piano terapeutico dei minori.

L'Azienda

La nostra azienda, con sedi in Acerra ed in Arzano,si occupa di Fisiokinesiterapia, Riabilitazione, Officina Ortopedica e Centro di Protesi Acustiche.

Terms of Use
Privacy Policy

Sitemap

Aziende Partners

Sede di Acerra

Per informazioni, dubbi o curiosità sui nostri prodotti e sui nostri servizi, contattaci ai seguenti recapiti.

Sede di Arzano

Per informazioni, dubbi o curiosità sui nostri prodotti e sui nostri servizi, contattaci ai seguenti recapiti.